Foto: Tanxugueiras

Spagna: all’Eurovision per dimostrare che c’è qualcos’altro oltre il flamenco

Gli esponenti della musica moderna galiziana il gruppo dei Baiuca e delle Tanxugueiras hanno commentato la presenza della Spagna all’Eurovision, sottolineando come il paese sia ricco di ritmi e culture musicali diverse, che meriterebbero di avere un posto nel contest.

I due gruppi fondano suoni tradizionali a quelli elettronici, creando quello che potremmo definire un  electro-tradi.


Oltre al flamenco c’è di più!

Possiamo dire che quello dei due gruppi è esattamente lo stile portato dagli ucraini Go-A, portatori e protettori della musica tradizionale del proprio paese, presentato in modo originale ed alternativo.

Dopo il successo dei GO_A, molti fan hanno iniziato a chiedersi perchè gruppi spagnoli come le Tanxugueiras o Baiuca non potessero allo stesso modo rappresentare la Spagna all’Eurovision.

Aida Tarrío delle Tanxugueiras risponde in merito:

Sarebbe davvero importante partecipare a un contest del genere per comunicare al mondo che sulla penisola c’è molto più del flamenco. Abbiamo una lunga tradizione che sta pian piano per esplodere! 

Chissà se vedremo i due gruppi partecipare al Festival di Benidorm e semmai strappare un ticket per rappresentare la Spagna all’Eurovision 2022. Noi ce lo auguriamo!

Fonte: farodevigo.es

Sembra che la Spagna voglia virare verso tutt’altro genere, e portare musiche più alternative e tradizionali, sarà la scelta giusta? Fateci conoscere la vostra opinione sui social!

error: