Foto: rtve

Spagna: spesi 3,4 milioni di euro per realizzare il Benidorm Fest

A due mesi dalla sua messa in onda, scopriamo attraverso una interrogazione parlamentare che il Benidorm Fest è costato 3.4 milioni di euro.

La selezione spagnola per l’Eurovision Song Contest 2022 si proietta come lo show più costoso realizzato da RTVE in ottica Eurovision.

Per fare un confronto, lo show realizzato per Blas Cantó nel 2020 era costato solo 230.000 euro.

A confortare la bontà della spesa effettuata dalla tv spagnola ci sono i risultati di ascolto. La1, primo canale pubblico spagnolo, normalmente arranca nella sfida di prima serata (nulla a che vedere coi numeri macinati da RaiUno).

“Destino Eurovision 2020” per Blas Cantó aveva totalizzato il 6,1% degli ascolti, ben lontano dal 11,6%. di “Operación Triunfo 2018: Eurovisión” che aveva visto trionfare Miki Núñez. Il Benidorm Fest e Chanel hanno invece segnato un trionfale 21% di audience, molto più di quanto preventivato da RTVE.

Il Benidorm Fest si è rivelato un successo che la tv pubblica punta a ripetere anche nel 2023, considerato anche il crescente interesse di cantanti e case discografiche spagnole.

Fonte: Formula TV