Svezia: altre stelle in arrivo al Melodifestivalen 2021

Come già detto qualche giorno fa, Christer Björkman vuole lasciare il timone del Melodifestivalen col botto.

E per l’edizione 2021 non si sta risparmiando davvero. Nell’arco di 24 ore si sono moltiplicati i rumours su altri possibili partecipanti, come riportato dalla nostra fonte svedese Aftonbladet.se

Charlotte Perrelli

Charlotte Perrelli

Iniziamo da Charlotte Perrelli, la vincitrice nel 1999 e nel 2008 sarebbe interessata a tornare in gara con un pezzo che lei stessa definisce glammig popschlagerlåt (glamorous pop hit song).

Dopo il cocente ultimo posto nella semifinale al Melodifestivalen 2017 con la acustica Mitt Liv, sarà questa l’ora della riscossa per Charlotte?

Eva Rydberg & Ewa Roos

Eva Rydberg gråter när hon berättar om sin barndom | Aftonbladet
Eva Rydberg

Una quota che strizza l’occhio al pubblico svedese più senior è da sempre inserita nel cast del Melodifestivalen. Per questo 2021 pare che sia cosa fatta un duetto comico tra le attrici settantenni Eva Rydberg ed Ewa Roos.

Le due attrici infatti stanno progettando uno show insieme che partirebbe la prossima estate dal Frederiksdalsteatern di Helsingborg. Lo spettacolo sarebbe basato sulle commedie dell’attore inglese John Cleese, ma non è chiaro se la canzone portata al Melodifestivalen sarà inserita in qualche modo in questo spettacolo.

Andreas Wijk

Andreas Wijk

Sarà ora per Andreas Wijk di debuttare al Melodifestivalen? Per il cantante ed attore 27enne potrebbe esere la volta buona. Ci è infatti sempre andato vicino, e da fonti attendibili pare che abbia inviato una canzone per prendere parte alla pre-selezione svedese.

Tess Merkel

Tess Merkel från Alcazar satsar nu solo i Melodifestivalen.
Tess Merkel, già membro degli Alcazar

Tra i vari membri degli Alcazar è una delle poche che non ha ancora provato la carriera solista. Dopo i successi come cantante e presentatrice della sua ex collega Lina Hedlund, questo 2021 dovrebbe essere la volta di Tess Merkel.

Dopo lo scioglimento degli Alcazar, Tess si è dedicata alla coreografia e alla regia di spettacoli televisivi e teatrali. Ma a quanto pare il richiamo del palco è troppo forte e sembra che abbia già raggiunto un accordo con la tv svedese.

Efraim Leo e Kadiatou Holm Keita

Altri volti nuovi per la competizione: Efraim Leo e Kadiatou Holm Keita.

Kadiatou Holm Keita si è classificata seconda ad Idol nel 2018. La diciannovenne ha da allora inciso diversi singoli ma si attende dal Melodifestivalen il grande salto con una hit.

L’altro nome nuovo è quello di Efraim Leo, ventiduenne che ha al suo attivo il singolo You Got Me Wrong pubblicato nel 2018.

Quando possiamo aspettarci la lista definitiva del partecipanti?

Nulla è ancora definitivo, nonostante le indiscrezioni fiocchino copiose. Pare che la tv svedese SVT intenda annunciare la prossima settimana (30 novembre – 6 dicembre) in 2 o 3 occasioni.

Non è ancora certo se si tratterà di conferenze stampe online o semplicemente dei comunicati. Sarà nostra premura informarvi tempestivamente!

Quale sarà la formula del Melodifestivalen 2021?

Già ad agosto la SVT ha iniziato a lavorare a diversi scenari per il Melodifestivalen 2021 e ad inizio ottobre ha svelato i suoi piani.

Le quattro semifinali, il consueto ripescaggio e la finale del Melodifestivalen 2021 si terranno tutte a Stoccolma e non in formula itinerante per la Svezia come da consuetudine.

Pare ufficiosa anche la scelta della location. Tra le intenzioni della tv infatti c’era quella di realizzare lo spettacolo in uno studio o palazzetto che avrebbe comunque riprodotto i soliti fasti pur senza pubblico, e che nella migliore della ipotesi avrebbe permesso un pubblico limitato. Stando alle ultime misure anti-COVID in vigore in Svezia, nessun evento pubblico è autorizzato.

Pare quindi che i 6 show si terranno senza pubblico all’interno del Annexet. Il palasport da 3.400 posti nell’area del Globen, già utilizzato per le delegazioni ad Eurovision 2016.

La scelta di questa venue permette di poter disporre a tempo pieno e per la tutta la durata dello spettacolo di un palco di dimensioni eurovisive.

Inizialmente la tv svedese stava anche pensando di affittare un hangar all’interno dell’aeroporto di Stoccolma Arlanda, ma questa ipotesi è stata abbandonata per problemi di accessibilità.

Annexet
Annexet

Cosa ne pensate del Melodifestivalen 2021? Siete curiosi? Fatecelo sapere sui nostri canali social!

error: