• Eurovision
  • Rotterdam 2020
  • Unisciti a noi
  • About

Nella serata del 15 Febbraio, tralasciando il macello delle votazioni Norvegesi è giusto il momento di spillare il tea su cosa è successo nella nostra bellissima Ucraina, dato che è andata di scena la seconda semi del Vidbir.

Qui di seguito il risultato:

David Axelrod – Horizon

Beh che dire follettini e follettine, personalmente una sorpresa ma in negativo, non credo la canzone sia a livello delle altre presenti nella finale, ieri ha tirato fuori 4 coristi con le ali e ci stavamo tutto chiedendo, Roko is back??

Khayat – Call for Love

Se non vince lui chi? Cioè un bop etnico di quelli che sentiresti anche alle 3 di notte. Lui stupendo, voce buona e ballerine messe in maniera divina. Io tutto quello che posso dire è #KhayataEurovisión

Tvorchi – Bonfire

Altra bop per me, nulla da fare gli ucraini hanno talento, stile molto contemporaneo ed il tutto funziona in maniera divina. Con lui ho 3/6 canzoni che potrebbero portare l’Ucraina in alto a mio avviso.

Citiamo inoltre la presenza di Sophia Ivanko (JESC 2019), Benny Cristo (Czech rep. 2020) e dei nostri amici Hardkiss (secondi nel 2016) che vorremmo rivedere presto su questo palco ma in voce di possibili rappresentanti.

error: