Ucraina 2023
KYIV, UKRAINE - FEBRUARY 15, 2020: Scene with Logo Eurovision during national selection during the Eurovision-2020 from Ukraine

Ucraina: il Vidbir 2023 si terrà a Kyiv o altrove?

La selezione nazionale ucraina è ormai alle porte. Come ormai saprete quest’anno si terrà in anticipo, il 17 dicembre. Proprio in questi giorni l’emittente della tv pubblica ucraina UA:PBC ha pubblicato un sondaggio, rivolto ai fan ucraini, su chi vorrebbero come giudice della selezione.

Dove si terrà il Vidbir?

Tuttavia il problema principale è un altro. Dove si terrà la selezione nazionale? Dopo un periodo “tranquillo” per la capitale ucraina, gli attacchi russi sono stati nuovamente rivolti verso l’intero territorio nazionale. Proprio in questa ultime ore infatti, la capitale Kyiv è a serio rischio di un blackout generale, il che, secondo le dichiarazioni delle autorità locali, comporterebbe l’evacuazione dell’intera capitale dell’Ucraina.

Va da se che, qualora ciò avvenisse, vedere il Vidbir in diretta da Kyiv sarebbe un ipotesi parecchio remota. E anche vero che manca ancora più di un mese alla finale nazionale, e, da qui al mese di dicembre, le acque, almeno intorno la capitale ucraina, potrebbero nuovamente placarsi. Tuttavia anche l’ipotesi contraria non è da escludere. E di certo, organizzare un evento in diretta allo stato attuale sembra piuttosto complicato.

Le ipotesi

Ad oggi, la finale nazionale è prevista in una location davvero particolare: la metropolitana di Kyiv, una scelta di sicurezza oltre che simbolica, in quanto purtroppo protagonista in qualità di riparo per la popolazione dallo scorso febbraio, quando l’invasione dell’Ucraina da parte della Federazione Russa ha avuto inizio.

La metropolitana di Kyiv, luogo dove (al momento) verrà organizzato il Vidbir 2023

Tuttavia, nel caso le fattispecie sopra elencate si verificassero, l’organizzazione dell’evento potrebbe essere dislocata altrove. Tra le ipotesi più veritiere, in chiave interna si potrebbe pensare a Leopoli, una delle città ucraine maggiormente risparmiate dai bombardamenti russi, e quindi giudicata la più “sicura”. Verosimilmente, anche l’ipotesi che sia un paese straniero ad ospitare la finale nazionale ucraina non è da escludere completamente, seppur remota. Su tutte Polonia, Lituania, Lettonia, Estonia, Regno Unito e Romania, con quest’ultima che ha dato asilo a Jamala (vincitrice dell’edizione 2016 e giudice nella selezione di quest’anno).

Per ora sono solo supposizioni, ma da qui a tre settimane avremo sicuramente una risposta.