Foto: Danil Vasilenko

Ucraina: MARUV ancora provocante nel video del nuovo singolo “Candy Shop”

MARUV, all’anagrafe Anna Borisovna Korsun, torna a far parlare di sé. Pubblica il nuovo singolo “Candy Shop”, dove appare aggressiva e trasgressiva in latex.

L’artista ucraina continua quindi con la sua immagine che gioca con le pratiche bdsm, flirta con le ballerini e riempie canzoni e video di doppi sensi a sfondo sessuale.

Nel video di “Candy Shop”, dopo averci regalato una citazione da “Wrecking Ball” di Miley Cyrus, MARUV “scherza” con un verme gigante dalla chiara allusione fallica.


Le reazioni del pubblico russo ed ucraino non hanno tardato ad arrivare. La testata ucraina tsn.ua ha riportato messaggi di fan tra il disgustato e l’inorridito.

  • “Sono senza parole. Il verme e le scene in cui appare sono digustose. Nel video c’è un vibe molto dark ed inquietante!”
  • “Le provocazioni stanno superando il limite.”
  • ” Personalmente non mi è piaciuto per nulla. La canzone ed il video.”
  • “Adoto MARUV, mi piace il suo stile, ma credo che questa volta abbia esagerato.”

A dire il vero MARUV è molto coerente con la sua immagine e ci regala ad ogni esibizione e canzone un nuovo pezzetto di questo mondo “trasgressivo” (anche se tanto trasgressivo nel 2021 non lo è davvero più, ndr).

MARUV nel frattempo ha anche trovato il modo di capitalizzare questo look fuori dagli schemi. Amiche donne, potete acquistare infatti uno dei tanti capi firmati dalla cantante ucraina.

Cosa ve ne pare di “Candy Shop”? Anche voi la trovate troppo provocatoria? Fatecelo sapere con un commento sui nostri social.