Foto: web

Ucraina: Svetlana LOBODA bandita dalla Russia con molti altri artisti ucraini

Le contro ritorsioni russe al conflitto in Ucraina iniziano a toccare anche il settore dello spettacolo. La prima a farne le spese è Svetlana LOBODA.

La cantante ucraina di madrelingua russa abita da tempo a Vienna, ma la sua carriera è stabilmente avviata a Mosca.

Dopo la sua partecipazione all’Eurovision Song Contest 2009 come rappresentante ucraina con “Be My Valentine”, la cantante ha inanellato una lunga scia di successi.

Ultimamente l’abbiamo vista nelle vesti di LA BODA in Ciao 2021! con la sua “Caro Amico”.

Dopo l’invasione russa dell’Ucraina, la cantante ha iniziato pubblicamente a denunciare sui social la propaganda russa.

Questa sarebbe la motivazione che ha portato al suo divieto di entrare in territorio russo. La cantante è però in buona compagnia. Le autorità russe hanno stilato una lista che include anche Vera Brezhneva, Monatik, Okean Elzy, Maxim Galkin, Valery Meladze e Boris Grebenshchikov.


Fonte: The Times Hub